Caso Berlusconi – Noemi Letizia: ecco come i telegiornali italo-coreani insabbiano il nuovo scoop di Repubblica

Ieri Repubblica esce nelle edicole con un vero e proprio scoop: scova e intervista un giovane napoletano, tale Gino Flaminio, che per sedici mesi (fino al gennaio scorso) è stato il fidanzato di Noemi Letizia, la ragazzina di Portici che chiama "papi" il presidente del Consiglio.

L'intervista è una vera è propria bomba mediatica perché il giovane confida, con dovizia di particolari, come all'improvviso Silvio Berlusconi sia comparso nella vita della sua ex ragazza.

Il racconto, in sintesi, è questo: il premier un bel giorno, siamo nell'ottobre dello scorso anno, telefona direttamente al cellulare di Noemi, sostenendo di averla notata in un book fotografico di cui era entrato in possesso il direttore del Tg4, per la selezione delle cosiddette "meteorine" del notiziario.

Tra Noemi e Berlusconi nasce una sorta di amicizia telefonica che evolve poi in una frequentazione diretta. Secondo il racconto di Flaminio il rapporto tra lui e la sua fidanzata si rompe proprio alla fine di dicembre dell'anno scorso, quando la ragazza accetta l'invito del Cavaliere di trascorrere alcuni giorni delle festività di fine anno nella villa del premier in Sardegna, portandosi dietro pure un'amica.

Insomma, il resoconto del giovane campano sbugiarda completamente la versione di Berlusconi, che non solo – incredibilmente – si metterebbe a chiamare minorenni scovate nei book delle agenzie di moda, ma che avrebbe anche mentito spudoratamente all'opinione pubblica sull'intera ricostruzione della vicenda.

Una notizia bomba, che in qualunque altro paese occidentale avrebbe riempito le edizioni dei telegiornali della giornata e, probabilmente, causato dimissioni e terremoti politici. Da noi non solo non succede nulla, ma i tg ignorano allegramente la notizia o al massimo vi accennano in modo indiretto evitando di raccontarla.

Nel più importante telegiornale della tv pubblica, appena passato nelle mani di Augusto Minzolini alias Emilio Fede secondo, la giornalista a cui è affidata la cronaca politica riferisce la notizia in questi termini: «Sulle nuove rivelazioni del quotidiano la Repubblica, che ha intervistato l'ex ragazzo di Noemi Letizia su come il premier avrebbe conosciuto la ragazza, si apre il dibattito politico». Poi dà conto delle dichiarazioni di D'Alema e Franceschini, che invitano Berlusconi a fare chiarezza, ma nulla viene detto su cosa effettivamente l'ex fidanzato di Noemi abbia rivelato.

Roba troppo forte, meglio lasciare tutto nell'ombra, non sia mai che a qualcuno possa cominciare a venire il sospetto che non si tratti solamente di una montatura dei «giornali della sinistra», come ripetono dal centro destra. Insomma, in Corea del Nord probabilmente esiste un'informazione televisiva più libera.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Berlusconi, il trucco c’è e si vede

Billy Ballo, Alessio Saro, Facebook e il "ciarpame" internettiano

Leggi anche
Contents.media