Home » Attualità » Intrattenimento » Cartoni animati anni '80: lista cartoni dimenticati (seconda parte)

Cartoni animati anni '80: lista cartoni dimenticati (seconda parte)

| ,

Lista dei cartoni animati anni ’80 / ’90 che abbiamo guardato, s, ma che magari facciam fatica a ricordare – SECONDA PARTE

Ieri ho pubblicato la prima parte d’una variegata lista (personale) di cartoni animati anni ’80 / ’90 che abbiamo guardato, ma che magari adesso, a distanza di anni, non ricordiamo pi— cos bene.

Advertisements

Ebbene, ecco la seconda ed ultima parte. Buona lettura.

Capitan Futuro – VIDEO

Tutti parlano – giustamente – di quanto fosse figo quel pirata spaziale di Harlock. Per• anche questo qui non era male. La sigla mi piaceva parecchio: “Splendido, splendido, nel cielo vaaaa…“. Fa niente che Futuro indossasse una divisa bianca e beige e la cantante, invece, cantasse “La sua tuta azzurra brilla nell’oscurit…“:  gorgheggiare “La sua tuta bianca e beige brilla nell’oscurit…” non suonava bene.

Juni Peperina Inventatutto – VIDEO

Lo guardavano pi— che altro le mie amiche alle elementari. I robottini erano simpatici, ma la storia d’amore aveva zero credibilit…: lui era un motociclista ventenne, lei una puffa pre-adolescente alta cinquanta centimetri.

Brividi e polvere con Pelleossa – VIDEO

Se non erro, era il periodo in cui andava fortissimo la collana di libri per ragazzi “Piccoli Brividi” (met… anni ’90). Pelleossa rientrava in quel giro, raccontando storie paurose di spettri, mostri e altre amenit….

Gobots – VIDEO

Noti come “cugini sfigati dei Transformers”. Li ricordo soprattutto per via di uno dei cattivi, un robot nero con il volto (viola) da drag-queen.

Piccola bianca Sibert – VIDEO

Famosissima, ma viene citata poco rispetto alla fama. D’una dolcezza disarmante: guardare ‘sto cartone significava alzare pericolosamente il tasso di zuccheri nel sangue. Come Capitan Planet, Sibert era figlia dei primissimi anni ’90 (importanti campagne di sensibilizzazione contro l’uccisione delle foche).

Stilly e lo specchio magico – VIDEO

“Non Š facile, n‚ difficile, forse semplice sar…”. E io l a scervellarmi cercando ci capire quale fosse la differenza tra semplice e facile.

Snorky – VIDEO

I puffi sottomarini, come li chiamavano certe mamme e certi pap…. “Superstellino!” (cit.)

Superkid – VIDEO

Una vera chicca anni ’80: molti hanno ricordi vaghissimi di questo cartone (nome originale: Paman), pur avendolo magari adorato. Grandiosa l’idea del bambolotto che, se premuto sul naso, diventava un duplicato esatto dei protagonisti: l’avremmo voluto tutti, quasi quanto i ciusky di Doraemon. La scimmietta supereroe con l’elmo arancio era un vero demonio.

Hela Supergirl – VIDEO

Per me era completamente PAZZA.

Il grande sogno di Maya – VIDEO

La sigla mi lasciava inquieto, con lei che sembrava muoversi come una bambola. Ancora pi— inquieto mi lasciava l’austera signora Tsukikage, insegnante di recitazione talmente simpatica che, al confronto, il Sergente Hartmann pareva un agnellino. Ma poi ouh, quante menate gli tirava a ‘sta povera ragazza col copione de La Dea Scarlatta?

Conte Dacula – VIDEO

Lo inserisco non perchŠ sia effettivamente dimenticato, ma perchŠ fa sempre piacere ricordarlo: Š il papero vampiro pi— adorabile della tv. Tra quelli della mia et… sono convinto che non ce ne sia uno che non lo conosce. La Tata gallina dal fisico erculeo era spettacolare, ma anche il bieco maggiordomo, Igor, non scherzava. Andrebbe citato pi— spesso.

Bravestarr – VIDEO

Uno sceriffo stellare pellerossa col potere sciamanico di evocar le forze degli animali totemici. Non male come idea. E poi dai, il destriero che si trasformava in umanoide armato di cannonazzo era strepitoso.

M.A.S.K. – VIDEO

Cito M.A.S.K. in rappresentanza di tutti gli altri cartoni non-giapponesi andati in onda durante quel periodo, che spesso avevan delle sigle originali estremamente suggestive. Dico sul serio, ce n’erano di bellissime: Thundercats mi garbava parecchio, ma anche Silverhawks era notevole. C’eran poi i mitici Centurions – che noi ragazzi abbiam cercato tutti di riprodurre coi Lego – e infine il giovane Jayce, che a mio avviso poteva contare su una sigla decisamente orecchiabile.

Segui TELE DICO IO su Facebook e Twitter!

ALTRI LINK:

Cartoni animati anni ’80: variopinta lista di cartonidimenticati” (1ø PARTE)

Teledicoio presenta: la Top 20 dei cattivi dei cartoni (prima parte)

Teledicoio presenta: la Top 20 dei cattivi dei cartoni (seconda parte)

La scatola dei ricordi: cartoni animati, i personaggi pi— demenziali

La Top Ten (personale) delle sigle dei cartoni animati

I cartoni animati anni ’80 e la differenza tra eroe e superstar

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dopo Corona, il boss Camataru: "Adesso parlo io"

Comic Con 2012 San Diego: Breaking Dawn parte 2, foto e video della giornata

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.