Home » VIP » magazines » Carolina Crescentini: “Mi consigliavano il botulino”

Carolina Crescentini: “Mi consigliavano il botulino”

| | ,

Carolina Crescentini è oggi un sex symbol del cinema italiano, ma, come spiega in un’intervista a “Chi”, c’è stato chi, agli inizi della carriera, l’ha ripetutamente scartata ai provini. Forse anche per via delle sue caratteristiche borse sotto gli occhi, che le avevano suggerito di coprirsi con un intervento.

“Quanti pianti per frasi di questo tipo”, ha ammesso l’attrice. “All’epoca avevo ventidue anni. Mi hanno “consigliato” anche del botulino sulla fronte, per far sparire una ruga d’espressione. Non sia mai che uno sguardo abbia un’espressione. Non può esistere soltanto il modello della bambola. Ci dovrebbe essere rispetto, non soltanto un’immagine stereotipata”.

Ora, però, Carolina si è presa le sue rivincite artistiche e, fra l’altro, quest’anno, ha anche posato per un servizio fotografico su “Playboy”. “Ho pensato alla soddisfazione rivedendomi a ottant’anni”, ha dichiarato. “Quando è uscito il numero, la più agitata ero io. Pensavo alle reazioni della famiglia. Invece erano tranquillissimi. Sono diventati molto moderni”.

Luca Argentero: “Le nozze mi hanno cambiato la vita”

Nel mezzo del cammin, indossai calzini turchesi

Scrivi un commento

1000
Entire Digital Publishing - Learn to read again.