Carmen Di Pietro, l’addio a Maradona scatena la bufera sui social

Carmen Di Pietro ha voluto esprimere il suo dolore per la morte di Diego Armando Maradona, ma la foto da lei postata ha sollevato una bufera.

Carmen Di Pietro ha scritto un post di cordoglio per la scomparsa di Diego Armando Maradona ma la foto da lei condivisa – un evidente fotomontaggio – ha scatenato una bufera sui social.

Carmen Di Pietro e Maradona: la foto

Carmen Di Pietro ha usato un evidente fotomontaggio per esprimere il suo cordoglio per la scomparsa di Diego Armando Maradona, avvenuta il 25 novembre 2020 a seguito di un arresto cardiaco.

Advertisements

Sono distrutta. Diego ti ho voluto bene veramente. Sei il mio campione”, ha scritto la showgirl. Il suo post però non è stato affatto gradito dai fan, che non hanno mancato di accusarla di aver sfruttato l’immagine del campione unicamente per ottenere visibilità a poche ore dalla sua scomparsa. La showgirl a seguire ha replicato affermando che la foto in questione girerebbe da anni dal web e che lei avrebbe avuto un flirt col campione negli anni ’90. “Non si usa l’immagine di qualcuno per prendere like”, le hanno scritto gli haters sui social tra i commenti alla foto incriminata.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da VIG(Very Important Gossip) (@vig_officialgossip)

Intanto sui social i fan di tutto il mondo continuano a inviare messaggi per il campione scomparso, che solo poche settimane fa aveva compiuto 60 anni. Da poco Diego Armando Maradona era stato operato al cervello e durante la sua ultima apparizione pubblica le sue condizioni erano sembrate visibilmente instabili. Il campione era stato persino aiutato dai membri del suo staff a camminare, ma nessuno avrebbe mai pensato a un epilogo simile e tragico della vicenda.

Scritto da Alice
Categorie Gossip Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

X Factor 2020: Ernia e Guè Pequeno ospiti del quinto live show

Emily Angelillo, il tutorial di Detto Fatto: “Un copione, no sessismo”

Leggi anche
Contents.media