Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Carlo Taormina attacca Pamela Prati: “Non mi faccio intimidire da lei”

carlo taormina

L'avvocato Carlo Taormina ha attaccato in diretta tv la showgirl Pamela Prati spiegando che non si fa di certo intimidire dalle sue minacce.

L’avvocato Carlo Taormina nel passato recente era il legale della showgirl Pamela Prati. Poi ha deciso di rinunciare al suo mandato, visto come si stavano mettendo le cose. Ha anche ammesso di sentirsi preso in giro dalla soubrette e dalle due ex agenti Perricciolo e Michelazzo. Adesso però l’avvocato ha deciso di fare un passo in più. Aggiungendo un ulteriore tassello al caso Pamela Prati. Il legale infatti ha dichiarato e confermato di aver presentato un esposto in Procura proprio contro la sua ex assistita e le dichiarazioni che ha rilasciato contro di lui.

Carlo Taormina contro Pamela Prati

Pamela Prati è una ex assistita dell’avvocato Carlo Taormina. Inizialmente lui era il suo legale. Poi le cose hanno cominciato a precipitare, lei non ha più esposto i fatti in maniera chiara e il professionista ha deciso che non aveva certo bisogno di questo caso in cui non trovava alcuna verità da portare avanti e da difendere.

Secondo lui infatti all’inizio la Prati era molto convinta sia di tutto il castello di carte, che di quanto dicevano e facevano le due agenti. E’ in questa fase che Taormina si è sentito preso in giro.

La Prati non ha lasciato cadere la cosa e ha fatto presente di non aver mai richiesto al legale di garantire l’esistenza di Mark Caltagirone. Quello che lei voleva era avere a fianco un avvocato per quando avrebbe rilasciato interviste. Per tutelarsi. E ha aggiunto che “la sua posizione verrà valutata nelle opportune sedi“. Ecco quindi che l’avvocato, sentendosi nuovamente chiamato in causa, ha deciso di muoversi per vie legali. Lo ha spiegato durante un’ospitata a Telelombardia nel programma ‘Iceberg’.

Esposto in Procura

Durante l’intervista ad ‘Iceberg’, Carlo Taormina ha parlato di una “mente criminale” che sta dietro a tutto quanto è stato fatto. Non ha fatto nomi, ma ne è certo. E non si tratterebbe di una sola persona, ma di una vera e propria organizzazione, per riuscire a spingersi così in là.

Ecco quindi che lui ha deciso di far muovere l’autorità giudiziaria per accertare chi ci sia alle spalle di tutto questo e cosa ci sia dietro. Chiarissimo nei confronti delle intimidazioni della Prati: “Ma lei pensa che io possa essere intimidito? Nel momento in cui Pamela Prati mi dice che valuta se prendere iniziative o altro nei miei confronti, ma che vuole?”.

Di certo l’avvocato Taormina non è uno che si lascia intimidire. Non da una showgirl. Secondo lui, che ha presentato un esposto alla Procura di Roma, bisogna capire quale organizzazione criminale c’è dietro tutto questo e intervenire. Con l’occasione ha chiesto anche di essere tutelato dalle intimidazioni ricevute. E per il fatto che gli sia stato richiesto dalla sua ex cliente di dare veridicità legale ad una situazione che si è rivelata a tutti gli effetti una “patacca”. Tutti i soggetti coinvolti sapevano di questa “patacca”, ma non lo hanno informato.

Non che questo avrebbe cambiato le cose.

Forse però lui avrebbe deciso di non accettare il caso fin dall’inizio. Considerando anche la piega che sta prendendo. Di sicuro, parole sue, la Prati ha proprio “sbagliato strada” scegliendo la via dell’intimidazione nei confronti del legale. Ora ne pagherà le conseguenze. Ma sarà fatto tutto in maniera ufficiale e secondo quanto previsto per Legge. Magari mettendo la parola fine a questo caso Pamela Prati.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • migliori illuminanti SephoraZolfo trattamento dell’acneLo zolfo è stato utilizzato come un trattamento di acne. Tuttavia, da allora è stato sostituito da altri trattamenti come ...