Carlo Calenda contro Le Iene: “Mio figlio ha 14 anni, tenetelo fuori”

Carlo Calenda si è scagliato contro Le Iene perché hanno contattato il figlio per proporgli uno scherzo: lo sfogo.

Carlo Calenda, leader di Azione, si è scagliato contro Le Iene, pubblicando su Twitter lo screenshot del messaggio che un inviato del programma ha mandato al figlio. Stando all’immagine, Sebastian Gazzarrini ha contattato il ragazzino per fare uno scherzo al genitore.

Carlo Calenda contro Le Iene

Le Iene, oltre che per i vari servizi di inchiesta che porta avanti da anni, è noto anche per gli scherzi ai danni di personaggi più o meno noti.

Questa volta, però, uno dei destinatari della burla ha perso le staffe. Stiamo parlando di Carlo Calenda, leader di Azione. L’uomo, attraverso il suo profilo Twitter, ha rivelato che un inviato del programma ha contattato suo figlio Giulio per chiedergli la sua complicità. Peccato, però, che il ragazzino ha soltanto 14 anni. Calenda, a didascalia di uno screenshot della chat tra il pargolo e Sebastian Gazzarrini, ha scritto:

“Mio figlio ha 14 anni, tenetelo fuori da queste robe cortesemente! Grazie”.

Poche parole che, in un lampo, hanno fatto il giro dei social. Ex ministro dello sviluppo economico nei governi Renzi e Gentiloni e attuale eurodeputato e leader del partito Azione, Calenda non ha apprezzato il coinvolgimento del figlio. C’è da sottolineare che Le Iene, nello specifico Gazzarrini, non aveva proposto al ragazzino niente di sconvolgente, anzi. Nel messaggio di Sebastian, infatti, si parla di uno scherzodivertente e intelligente“. Al momento, il programma di Italia 1 non ha replicato alle parole del politico.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Serena Rossi: “Ho detto no a Netflix, non me la sono sentita”

Stasera tutto è possibile sospeso: quando tornerà in televisione?

Leggi anche
Contents.media