Notizie.it logo

Capelli al sole: i trucchi per il benessere della tua chioma

capelli

Proteggere i capelli dal sole è necessario, sia in vacanza al mare o montagna che in città. Bastano pochi accorgimenti per avere una chioma perfetta.

Estate è sinonimo di sole e bagni al mare o in piscina. Purtroppo però, se non prestiamo la dovuta attenzione nei confronti dei nostri capelli, al rientro dalle vacanze, ci troveremo una chioma ‘stopposa’ in perfetto stile Marge Simpson. Bastano poche e semplici accortezze per evitare un disastro a cui solo il parrucchiere, e non sempre, potrà porre rimedio.

I trucchi

Avete presente l’aspetto un tantino ‘stopposo’ che assumono i capelli quando sono troppo cotti dal sole o lasciati in balia del del vento? Ecco, niente di più nocivo per le nostre chiome. Se non vogliamo arrivare a settembre con dei capelli letteralmente mangiati dal sole dobbiamo seguire alcuni e semplici consigli. La nostra chioma, sottoposta ai raggi UV, subisce uno stress talmente forte da indebolire e rovinare la fibra capillare. Per evitare questo spiacevole inconveniente, sia in città, che al mare o in montagna, ricordiamo sempre di indossare un cappello. Che questo sia di paglia, di cotone o anche un bel foulard, poco importa.

È essenziale riparare i capelli dall’aggressività dei raggi solari, dannosi per la cute quanto per la pelle. Se proprio non siete tipi da cappello, in commercio si trovano spray protettivi specifici per il cuoio capelluto: vanno bene gli oli a base di germe di grano, semi di lino, mandorla o cocco, che lasciano in testa anche un piacevole profumo. Ricordare sempre l’importanza dell’idratazione. Così come è importante per la pelle del corpo, così lo è per la nostra chioma, che sia fluente o meno. La mancanza dell’acqua porta a disidratare la fibra capillare, rendendo i capelli secchi, opachi e aridi. Ricordiamoci di lavare i capelli con uno shampoo delicato o con uno specifico doposole, non dimenticando mai il balsamo, indispensabile per ammorbidire la chioma. Almeno una volta a settimana, è ideale concedersi un impacco idratante a base di aloe o semi di lino. Un valido sostituto è anche il latte, che dona al capello una nutrimento eccellente.

Ultimo consiglio, ma non meno importante, è quello di prediligere l’asciugatura naturale del capello. Laddove sia possibile, quindi, evitare il phon. Assolutamente banditi sono la piastra e il ferro arricciacapelli, che andrebbero solo a fornire maggiore calore a quello già assorbito con i raggi solari.

Prima della partenza

Prima della partenza ci sono comunque altri accorgimenti da tenere a mente. Almeno due settimane prima delle ferie bisognerebbe interrompere qualunque trattamento stressante per il capello: no alla permanente, alle tinture e alla piastra quotidiana, che rendono i capelli più secchi e anche più opachi. Se proprio non possiamo rinunciare a tingere i capelli, dovremmo prediligere le tinte naturali, come l’henné che colora il capello nutrendolo. Ricordiamo, sempre almeno due settimane prima dell’esposizione diretta al sole, di utilizzare trattamenti specifici: creme e maschere a base di olio di germe di grano o integratori a base di miglio da assumere per via orale. Entrambi hanno un benefico effetto rinforzante e nutriente.

Seguendo questi pochi trucchi, vi ritroverete ad avere una chioma perfetta, anche sotto al sole. Per chi, per vari motivi, non potrà concedersi una vacanza, ricordate che anche il sole della città è pericoloso e filtra nei nostri capelli anche nei brevi tragitti, come possono essere quelli da casa a lavoro. Quindi, stessi accorgimenti per chi non si godrà l’estate 2018 spaparanzato al sole.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant Magnetico Galaxy 500 Rigenerato
99.95 €
240 € -58 %
Compra ora
Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora