Home » Attualità » Can Yaman denunciato dalla collega Selen Syder: il motivo

Can Yaman denunciato dalla collega Selen Syder: il motivo

|

Can Yaman, star di Daydreamer, è stato denunciato dalla collega Selen Syder: i motivi.

Can Yaman, interprete turco amatissimo anche in Italia, è stato denunciato dalla collega Selen Syder. I due attori, stando a quanto riportano i maggiori quotidiani, avrebbero avuto numerosi diverbi sul set di Hangimiz Sevmedik e uno di questi sarebbe finito con un gesto violento da parte della star di Daydreamer.

Advertisements

Can Yaman denunciato

Molto amato in Italia tanto che in massa chiedono ad Alfonso Signorini di sceglierlo per il GF Vip, Can Yaman è stato denunciato da parte della collega Selen Syder. I due, entrambi attori della nota soap opera turca Hangimiz Sevmedik, hanno avuto diversi diverbi sul set. Uno di questi, stando a quanto riporta Libero Quotidiano, sarebbe finito con un gesto violento e inaspettato da parte dell’interprete di Daydreamer. Pare che Can, al culmine di una discussione, abbia tirato a Selen un bicchiere colmo di tè bollente.

La Syder, dopo questo episodio, ha deciso di denunciare Yaman e l’ha trascinato in tribunale. La causa è costata a Can una querela e una’ammenda di 8000 lire turche, pari a circa 12000 euro. Selen, giudicata vittima secondo il tribunale, è stata coinvolta in modo maggiore da questo scandalo. L’attrice, infatti, è stata allontanata dal set e ha perso il lavoro.

Questa brutta vicenda ha lasciato senza parole i fan di Yaman che lo hanno sempre visto come un ragazzo pacato ed elegante. Al momento, Can non ha rilasciato dichiarazioni in merito e continua comunque a riscuotere un grande successo. La denuncia, quindi, non ha scalfito la sua immagine e resta l’uomo più desiderato del momento.

Scritto da Fabrizia Volponi
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Madalina Ghenea è single: saltate le nozze con il padre di sua figlia

Stasera in tv 16 agosto 2020: la programmazione completa

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.