Home » VIP » calciatori » Calcio: Mario Balotelli offeso da cori razzisti

Calcio: Mario Balotelli offeso da cori razzisti

| | ,

Mario Balotelli ha 19 anni, gioca nell’Inter under-21, fa l’attaccante, ha l’accento bresciano ed è Italiano. Unico problema: è nero, nonostante sia 100% Italiano di nascita. E per questo è al centro di una futile polemica razzista che è partita dal mondo del calcio.

I cori razzisti sono stati inneggiati dalla Juventus con la precisazione, successivamente, che “un nero non può essere Italiano”. Balotelli è stufo, ma come se non bastasse rincara la dose Zamparini (presidente del Palermo) che si espone in questo modo sul caso:
Non c’entra nulla il razzismo, il problema è che in campo assume un atteggiamento strafottente che lo porta ad essere antipatico a tutta Italia, me compreso. Il popolo italiano non è razzista, anzi, ma Balotelli sarebbe fischiato anche dai neri d’Africa per il suo comportamento.

Ridicolo non parlare di razzismo in questo caso, quando per esprimersi si usano ancora espressioni Paleozoiche come “neri d’Africa”.
Chi sta dalla parte di Balotelli? Mourinho (allenatore dell’Inter), che difende l’attaccante sostenendo che lui, in campo, “fa quello che deve fare”. Bravo!

[Image via Youaremyarsenal]

Televisione di Natale e Capodanno: novità storiche nel mondo

Silvia Toffanin è incinta: la compagna di Piersilvio Berlusconi è al quarto mese

Scrivi un commento

1000
Entire Digital Publishing - Learn to read again.