Bruno Vespa, il libro del 2012: Il Palazzo e la piazza (aiuto!)

Esce a giorni in libreria l’ennesimo libro firmato da Bruno Vesoa: Il Palazzo e la Piazza. Tutto lascia credere che, come al solito, sarà un best seller. Il mistero però rimane: chi se li compra i saggi del conduttore di Porta a porta?

Ogni anno, con l’avvicinarsi delle festività natalizie, esce il nuovo libro di Bruno Vespa, annunciato da una sapiente campagna pubblicitaria fatta di indiscrezioni sull’opera – centellinate giorno per giorno dai giornali – e poi ospitate del nostro nei più svariati salotti televisivi (si sa, quelli della tv si invitano sempre tra di loro).

Per la cronaca, l’ultimo capolavoro in arrivo si intitola “Il Palazzo e la Piazza“.

Vespa sembra il Costanzo dei tempi d’oro, pare abbia una giornata di 48 ore: sforna quattro puntate di Porta a porta alla settimana, collabora con una quantità indefinita di riviste e giornali e ogni anno si presenta in libreria con un libro di gossip politico – ah scusate, un lucido saggio di fine analisi politologica. Qualcuno si è giustamente domandato se i libri se li scriva da solo, ma tutto sommato questo è il lato della faccenda che mi incuriosisce di meno.

Mi incuriosisce – direi mi sorprende – molto di più il volume di vendita dei capolavori del conduttore di Porta a porta, perché una cosa a Vespa va riconosciuta: le sue fatiche letterarie riescono sempre a piazzarsi ai primi posti nella classifica dei libri più venduti. La mia domanda è: ma chi li compra?

Voglio dire, l’interesse per la politica – soprattutto per la politica del Palazzo (come dice il titolo del saggio in arrivo) fatta di biografie dei leader, aperture e chiusure sulle alleanze, dispute ideologiche e nominalistiche, frecciatine e polemiche incrociate – è sempre più basso e in tempi di grillismo e cosiddetta antipolitica, Vespa appare sempre di più come una specie di cantore della casta, insomma come uno del sistema da rottamare al più presto insieme ai suoi amici politici. Eppure vedrete, anche stavolta Brunone scalerà la classifica dei best sellers. Che se li compri da solo questi libri?

Altri link:

Bruno Vespa presidente della Repubblica: le casalinghe lo vogliono al Qurinale

Porta a porta e l’eterno ritorno di Bruno Vespa, lo sponsor della casta

Terremoto in Emilia e tv del dolore: Bruno Vespa non perde l’occasione

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Beppe Grillo, Scalfari e la tv: perché il Movimento vince?

Barbara D'Urso faccette trash tv: se le vedete, non adiratevi

Leggi anche
Contents.media