Brian Dennehy, morto lo sceriffo di Rambo: il ricordo di Stallone

Morto Brian Dennehy: il celebre attore che aveva interpretato lo sceriffo in Rambo e omaggiato da Stallone in persona.

A 81 anni nella sua casa in Connecticut è morto Brian Dennehy, sceriffo del film ‘Rambo’. A ricordarlo tra i tanti, attraverso i social, anche lo storico amico e collega Sylvester Stallone.

Morto Brian Dennehy

“Il mondo ha perso un grande artista e un attore brillante”, ha scritto Sylvester Stallone ricordando lo storico amico e collega Brian Dennehy. L’attore è scomparso a 81 anni e, a quanto specificato dalla figlia, la sua scomparsa non sarebbe stata causata dal Coronavirus. Dennehy è ricordato per molti dei suoi celebri e intensi ruoli, uno su tutti quello dello sceriffo in Rambo. Aveva 4 figli ed è stato sposato 2 volte: dal 1959 al 1974 con Judith Scheff, da cui ha avuto le sue prime tre figlie (Elizabeth e Kathleen e Deidre), nel 1988 poi il secondo matrimonio Jennifer Arnott, con cui ha adottato due bambini.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Sly Stallone (@officialslystallone) in data: 16 Apr 2020 alle ore 12:59 PDT

Tra i film più famosi in cui aveva recitato (in molti casi ricevendo premi e nomination agli Emmy Awards) vi sono stati: “Gli irriducibili” (1988) con John Malkovich, “L’orologiaio” (1989), “Punto d’impatto” (1990). Nel suo passato ci sono state poi anche numerose fiction e serie TV (tra le tante ad esempio “Kojac”, “Serpico” e “Mash”). In tanti come Sylvester Stallone hanno voluto celebrare e omaggiare il celebre attore scrivendo messaggi d’affetto e cordoglio alle pagine social a lui dedicate, o postando foto di alcuni dei suoi ruoli più celebri.

Scritto da Alice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Omaggio a Luis Sepulveda, La gabbianella e il gatto in tv: data e ora

Johnny Depp approda su Instagram: “É il momento di aprire un dialogo”

Leggi anche
Contents.media