Notizie.it logo

Brando Bertrand: chi è il modello protagonista dello spot Idealitsta

brando bertrand

Brando Bertrand è il modello che compare nudo nello spot di Idealista. Chi è il modello che sta facendo impazzire per il suo lato B?

Brando Bertrand è un nome che può suonare come semi sconosciuto, ma appena si pronuncia la parola magica “Mister Succhino” tutti sanno di chi si sta parlando. Brando è il modello che compare nello spot di Idealista, lo stesso che sta facendo sorridere ma anche sognare migliaia di donne. Cosa sappiamo del ragazzo?

Chi è Brando Bertrand?

Brando Bertrand, classe 1997, è un ragazzo di Milano, appassionato di pianoforte e di antichità classica. Da poco entrato nel mondo dello spettacolo, porta avanti anche la carriera universitaria ed è iscritto al terzo anno di Giurisprudenza. Bertrand non è il suo vero cognome, ma il nome d’arte, scelto in onore del filosofo Bertrand Russell. Il modello ha rilasciato un’intervista FqMagazine e ha dichiarato che vorrebbe tenere il suo vero cognome il più nascosto possibile. Diventato famoso grazie allo spot di Idealista, noto sito di vendite immobiliari, Brando fa parte dell’agenzia Be Different Management. Questa pubblicità, che è quella che lo ha reso famoso, è stato il primo ingaggio ottenuto e il primo casting al quale ha partecipato, anche se ha ammesso che non è proprio soddisfacente essere conosciuto per il suo lato B.

Nello spot infatti, Bertrand veste i panni di un ragazzo in cerca di una casa che viene portato da un agente immobiliare a vedere un appartamento. Lui si sente subito a suo agio, tanto che si spoglia e va a fare la doccia. Il modello viene mostrato completamente nudo, girato di spalle, mentre cammina nell’appartamento e all’agente chiede: “Cosa le offro? Un caffè? Una centrifuga?… Un succhino?”. Grazie allo spot, tutti lo conoscono sia per il ‘succhino’ che per il suo lato B che, a dirla tutta, sembra essere scolpito. Brando ha ammesso: “La pubblicità mi ha molto oggettificato. Non è il massimo essere famoso solo come uomo oggetto, grazie a un bel culo. Vorrei evitare di rappresentare il solito cliché del maschio con bei muscoli, preferirei diventare qualcuno anche per il mio cervello”. Il modello milanese ha le idee molto chiare e ammette di aver rifiutato anche alcuni reality.

Le ambizioni di Brando

Mister Succhino ha ammesso che gli sono stati proposti alcuni reality, ma che ha preferito rifiutarli perché non è alla ricerca della popolarità a tutti i costi.

Il modello ha raccontato: “Ho già rifiutato delle offerte che avrebbero potuto portarmi molta più popolarità, come qualche reality di cui non farò il nome: semplicemente non credo siano delle cose nelle mie corde. Non voglio la fama a tutti i costi. L’idea di diventare famoso mi è sempre piaciuta, ma non mi aspettavo che la mia vita cambiasse con uno spot pubblicitario”. Brando ha le idee molto chiare e ha rivelato che anche se lo spot di Idealista gli ha portato molta popolarità, vorrebbe che gli arrivassero proposte in linea con la sua personalità. Giovane e prestante, Bertrand ha due grandi passioni nella vita, la palestra e la musica, e il suo sogno sarebbe proprio poter lavorare in questi campi. Quando era al liceo ha preso parte alla web serie ‘Quasi maturi’ e questa è stata la sua unica esperienza nel campo della recitazione. Brando non esclude comunque nulla e ammette che la sua vita è cambiata molto.

Mister Succhino ha ammesso: “Ora le persone mi guardano con occhi diversi. Non vengono riconosciuto ogni due passi per strada, sia chiaro. Semmai mi riconoscono in palestra o nei locali”. Scherzando, Bertrand, che ha rivelato di essere single, ha raccontato che dopo lo spot ha ricevuto numerose proposte indecenti: “Mi scrivono tante ragazze e tantissimi ragazzi. La comunità LGBT si è molto appassionata devo dire. Non mi infastidisce per nulla, anche se in privato mi scrivono pure delle robe oscene. Mi hanno addirittura proposto dei soldi per fare sesso. La proposta più assurda? Un tizio mi ha offerto una super vacanza tutta pagata in una località molto tropicale…per interagire con lui, immagino”. Il ragazzo non è solo un bel vedere, ma ha anche una buona dose di ironia che, non mondo dello spettacolo, è un bene. In conclusione, il modello ha ammesso che il suo sogno sarebbe quello di diventare pianista e che continuerà a studiare sodo per diventarlo.

Brando ha ammesso: “Mi piacerebbe fare qualcosa in cui io possa coniugare l’estetica all’etica. L’Italia è un Paese pieno di pregiudizi. Se sei figo e palestrato significa che sei per forza stupido, oppure se sei un artista o un pianista sei uno sfigato. Ecco, siccome io sono un grande appassionato di pianoforte, mi piacerebbe sfatare completamente questa scissione intellettuale. Si può essere palestrati e amare Chopin”. Bertrand riuscirà a sfatare il mito del bello senza cervello? Glielo auguriamo, magari riuscirà anche a produrre della buona musica e ad ottenere la stessa fortuna che ha riscosso il suo lato B.

© Riproduzione riservata
Leggi anche