Notizie.it logo

Borse ufficio, quelle più alla moda da acquistare

borse ufficio

Le vacanze sono finite ed è tempo di tornare in ufficio. Che borsa utilizzare? Ecco una lista con quelle più alla moda.

Andare in ufficio con una borsa ‘so cool’? Oggi si può. La moda, ormai, si è spinta in ogni ambito, riuscendo a trasformare accessori prettamente maschili in femminili e viceversa. Le borse porta computer/ipad, ad esempio, qualche tempo fa erano monocolore, nella maggior parte dei casi scure, e con un taglio più che classico. Ad oggi, invece, la scelta è talmente vasta che tanti modelli possono essere utilizzati anche per una passeggiata in centro con le amiche.

Borse ufficio

Qualche tempo fa, le borse per andare in ufficio erano un po’ come quelle del medico: tutte uguali e di pelle scura, solitamente nera o marrone. Fortunatamente, la moda ha fatto passi da gigante e quelle che erano considerate borse “maschili” hanno ottenuto quel quid in più che mancava, trasformandosi in shopping bag da sfoggiare in ogni occasione. Quali sono quelle più alla moda da acquistare? Non possiamo che partire da una proposta da Piquadro, azienda italiana leader nella creazione di borse da ufficio.

Cartella a due manici grigia, con cartellina porta computer/ipad estraibile e porta ombrello. Utile se prendi spesso l’aereo, soprattutto come bagaglio a mano molto capiente.

Piquadro

Tosca Blu ci propone una borsa a mano di vitello e pelle, con la stampa interna e laterale in pitone. L’azienda ha pensato di progettarla proprio con le pareti rigide per il contenimento protetto di laptop e tablet.

tosca blu

Fratelli Rossetti ha lanciato una cartella davvero elegante. Color ocra, in pelle liscia con zip. Considerata la bellezza e la capienza si può usare sia come borsa da ufficio che da giorno.

fratelli rossetti

Furla, anche se non eccelle in dimensioni, ci presenta il modello Twist, in pelle bicolor, studiata con lato rigido proprio per sostenere documenti e tablet senza rovinarli.

furla

Twin Set, con uno stile decisamente inconfondibile, ci propone la cartella Cécile. Manico e tracolla, con lavorazione floreale a laser. Bella ed elegante: adatta per ogni occasione.

twin set

L’Ed Emotion Design ha lanciato una borsa a mano in pelle che passerebbe anche inosservata se non fosse per il dettaglio in più: una luce di cortesia interna per trovare subito quello che ti serve.

L'ED EMOTION DESIGN

Gabs by Franco Gabrielli

Parlando di borse da ufficio, una menzione a parte meritano quelle proposte da Gabs by Franco Gabrielli. Il suo stile è inconfondibile, sia per le collezioni Primavera/Estate che in quelle Autunno/Inverno. Oltre ai modelli di pelle in tinta unita, ce ne sono tantissime con stampe dai mille colori. Geometrie, paesaggi, fiori, volti: la Gabs non ci offre delle semplici borse, ma delle vere e proprie opere d’arte. L’idea geniale di Franco Gabrielli è quella del tre in uno, ovvero un’unica borsa che può essere indossata in più varianti: da cartella a bauletto, passando per la shopping media.

gabs gabs gabs gabs

Zainetti & Co.

Ovviamente, quando si parla di borse da ufficio, non possiamo non includere anche lo zaino. L’Eastpak ci propone un modello compatto in canvas stampato, con tasche esterne e interne per tablet e appunti.

eastpak

Nice Things ha pensato di lanciare sul mercato una cartella che può essere allo stesso tempo uno zaino. Ottimo se lavori spesso all’aperto e se sei costretto a continui spostamenti.

NICE THINGS

Infine, se avete una borsa da ufficio che già vi soddisfa, ma non ha lo spazio giusto per pc e tablet, Bensimon ha creato una sleeve in neoprene che è perfetta per voi. Adesso non vi resta che mettere mano al portafogli e dedicarvi ad un po’ di sano shopping.

BENSIMON


© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche