Beppe Grillo 2013:centinaia di post per l'alleanza con Bersani

Dopo le dichiarazioni del leader esplode la polemica in rete: “Scusa Beppe, senza polemizzare e senza volerti attaccare (tra l’altro ti ho votato), ma mi spieghi dove sta la “Democrazia della rete”? A me pare che qui scegli tutto tu”.

Advertisements

Adesso che l’Italia è a pezzi, economici e parlamentari, il popolo chiede unità. La cercano anche le diverse forze politiche che siederanno sui traballanti seggi del potere, parola che dopo l’esito elettorale assume nuove sfumature.

Da un lato un nuovo potere (lo è sempre stato, ma da oggi avrà forza decisionale) si appresta a governare il Paese, dall’altro un vecchio oscuro vizio al potere (quello della cricca Berlusconiana) cerca, purtroppo con successo, di non perdere il controllo economico dell’Italia.

Nel mezzo il vincitore a metà, Bersani, e una grandissima confusione in cui ogni parte vorrebbe allearsi come un’altra, non corrisposta.

Il Pd ha provato ad aprire ad un’alleanza con Grillo, ma in risposta il loro megafono ha tuonato sul suo blog “Bersani, morto che parla” e “stalker politico” che “da giorni sta importunando il M5S con proposte indecenti invece di dimettersi, come al suo posto farebbe chiunque altro” (è basta Grillo, adesso ci monterà nuova rabbia).

Chiusura totale, che crea malcontento tra i sostenitori M5S che invitano Grillo, per il bene del Paese, a smettere di urlare, ad analizzare la situazione, ad ascoltare gli altri.

Centinaia di post hanno intasato il sito e il dibattito si è fatto caldo:

Abbiamo la possibilità – scrive un militante – forse unica, di fare conflitto di interesse, legge anticorruzione, riduzione di numero e soldi ai parlamentari, legge elettorale, e il leader si attacca agli insulti di Bersani, dopo aver giustamente sparato a zero su tutti? prendiamoci la responsabità di essere attori del cambiamento. Se questo movimento è democratico come il fondatore dice forse è il caso di ascoltare tutti quelli che democraticamente si stanno esprimendo in questo senso, ad occhio sono la maggioranza“,

Io ho votato M5S – dice un’altra voce – ma non per ritrovarmi in una situazione di stallo per altri 6/7 mesi e andare di nuovo alle elezioni senza poi nemmeno avere certezze sul nuovo esito del voto… siamo in una crisi nera ci dobbiamo muovere… abbiamo un numero forte in parlamento dobbiamo cominciare a lavorare in modo costruttivo ed essendo in democrazia dobbiamo farlo ragionando con gli altri“,

Io credo che non si debba perdere l’occasione di cambiare questo paese. Il paese reale con Grillo è entrato in parlamento, ora il nostro vostro compito è quello di modificare la vecchia politica, bisogna dare la fiducia e poi indirizzare la politica del paese. Non dare la fiducia (che non significa fare una promessa di voto perpetuo) sarebbe un errore gravissimo. Fiducia e poi lotta parlamentare per i punti del programma non siate impetuosi vi prego. Un elettore del movimento“,
Sono convinta – aggiunge un altro commento – che un ostruzionismo a-prioristico non otterrebbe il risultato di aumentare la fiducia al M5S in vista di nuove imminenti elezioni, ma, viceversa, sposterebbe il consenso verso i vecchi partiti, se non altro, responsabili, vanificando l’eccellente risultato oggi ottenuto dal Movimento…“,

Come dare torto alle voci della rete Grillo? Non erano la tua forza?

Ma il megafono ancora una volta si esalta e in un’intervista alla Bbc dichiara:

Oggi in Italia accade quello che accadeva già prima. Destra e sinistra si metteranno insieme per governare un Paese ridotto alle macerie di cui sono responsabili. Tutto questo durerà un anno. Uno. Al massimo. E poi ci saranno altre elezioni, ed allora il Movimento Cinque Stelle cambierà il mondo […]Noi stiamo contenendo questa collera. Per questo dovrebbero ringraziarmi. Occorre una collera democratica per andare avanti”.

E il mio sentire trova nuova linfa: nulla contro i militanti del M5S, a preoccupare è Grillo.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Elezioni politiche 2013: Beppe Grillo, parla la moglie (VIDEO)

Stefano De Martino attaccato da Steve La Chance: critiche ad Amici

Leggi anche
Contents.media