Notizie.it logo

Beppe Fiorello: “Presentare Sanremo? Sono pronto a tutto”

beppe fiorello

Beppe Fiorello, a Che tempo che fa da Fabio Fazio, oltre ad aver parlato del suo ultimo film, si è sbottonato sull'argomento 'Festival di Sanremo'.

Beppe Fiorello è stato ospite a Che tempo che fa e ha raccontato a Fabio Fazio del suo ultimo progetto lavorativo. L’attore siciliano, il 19 febbraio tornerà su Raiuno con il nuovo film ‘Il mondo sulle spalle’, incentrato sulla storia vera di Enzo Muscia. Beppe però, si fa scappare anche qualche dichiarazione sul Festival di Sanremo. Per il 202o potremmo vederlo varcare l’Ariston in veste di conduttore?

Beppe Fiorello in ‘Il mondo sulle spalle’

Sono ormai lontani gli anni degli esordi, quando Beppe Fiorello provava ad entrare nel mondo dello spettacolo sulla scia del fratello Rosario. Entrambi sono riusciti ad affermarsi, chi un campo e chi nell’altro, e hanno tantissimi fan in tutta Italia. Mentre Fiorello ha preferito rimanere nel mondo della musica, Beppe si è affermato in quello della recitazione. Proprio per presentare il suo ultimo film, l’attore è stato ospite di Che tempo che fa da Fabio Fazio. In ‘Il mondo sulle spalle’, Beppe interpreta Enzo Muscia, tecnico specializzato che salva la dignità di molti lavoratori dopo la chiusura improvvisa dell’azienda dove prestavano servizio.

Nel corso della sua carriera, Fiorello ha interpretato numerosi ‘eroi’ e anche in questo caso non sarà da meno. Muscia infatti, è un eroe dei giorni nostri, un uomo che ha saputo rilevare l’azienda che lo ha licenziato e che piano piano sta riassumendo tutti i suoi colleghi, finiti in mezzo alla strada. Per il momento ne ha già riassunti 40, ma senza lavoro ce ne sono ancora trecento. Una storia raccontata nel libro Tutto per tutto e che Fiorello ha deciso di portare in televisione, in un momento storico molto particolare, in cui la quasi totalità degli italiani fa fatica a trovare un impiego che si possa definire tale. Su Beppe, Muscia ha dichiarato: “Beppe Fiorello? Dopo 10 minuti sembrava che ci conoscessimo da tempo. Persona umile, reale, focalizzata sui problemi sociali come il lavoro”. Insomma, l’attore ha accettato una grande sfida e ha ammesso che se si fosse trovato realmente nei panni del protagonista non avrebbe avuto lo stesso coraggio.

Il discorso poi si sposta sul 69° Festival di Sanremo che lo ha visto salire sul palco dell’Ariston nella serata del venerdì, quella dedicata ai duetti.

Beppe Fiorello a Sanremo 2020?

Fabio Fazio non può non chiedere al suo ospite come si sia sentito nel partecipare al Festival in qualità di ‘cantante’. L’attore infatti, è salito sul palco dell’Ariston in compagnia dell’amica Paola Turci, in gara con il brano ‘L’ultimo ostacolo’, e ha regalato ai suoi fan uno spettacolo degno di nota. Fazio, considerando il successo registrato con questa sua piccola ‘apparizione’, gli ha chiesto come si vedrebbe alla conduzione del Festival e Beppe ha rivelato che per lui è stato molto emozionante esibirsi sul palco del Teatro Ariston, ma che non si sentirebbe pronto per rivestire un ruolo tanto importante. Alla fine della fiera però, ha dichiarato che è comunque pronto a tutto. Una candidatura spontanea o qualcosa di più concreto dietro questa affermazione? Fiorello ha poi deviato il discorso verso il lato comico della sua partecipazione con la Turci e ha raccontato di avere una particolare passione per gli oggetti puliti, ammettendo di aver pulito il microfono prima della sua esibizione.

L’attore, sorridendo, ha spiegato che quel tipo di microfono viene usato ponendolo molto vicino alla bocca e così lui ha fatto un favore a tutti i cantanti, restituendolo “pulito e profumato”. Insomma, le scommesse sono aperte: Beppe potrebbe essere un degno sostituto di Claudio Baglioni? I suoi tanti fan non hanno alcun dubbio.

© Riproduzione riservata
Leggi anche