Notizie.it logo

Battesimo Archie: George Clooney sarà il padrino?

battesimo di archie george clooney

Il battesimo di Archie si avvicina: tutti i dettagli sul protocollo dell'evento, sulle assenze importanti e i rumors sul nome del padrino.

Il battesimo di Archie Harrison Mountbatten Windsor si terrà alla metà di luglio nel pieno rispetto della tradizione della famiglia reale britannica. Tra le indiscrezioni un’assenza importante e il nome del padrino, che potrebbe essere una notissima star di Hollywood molto vicina alla coppia dei Duchi di Sussex.

Battesimo Archie: il protocollo reale

Quando si battezza un royal baby ci sono regole ufficiali da seguire, esattamente come per ogni altro evento che coinvolga i reali della casa d’Inghilterra.

Innanzitutto, i bambini che vantano il diritto di salire al trono d’Inghilterra (Archie è solo settimo in linea di successione, ma comunque è un erede della Regina Elisabetta) devono essere battezzati con l’acqua del Fiume Giordano, che viene prelevata appositamente dal fiume in cui, secondo la tradizione, Giovanni Battista battezzò Gesù.

Inoltre, i bambini che potrebbero diventare re d’Inghilterra devono presentarsi alla fonte battesimale con un abitino specifico: la cosiddetta Honiton Lace Christening, una tunica battesimale indossata finora dalla bellezza di sessantadue royal baby, cinque dei quali sono diventati re d’Inghilterra.

L’abitino originale – un capolavoro di sartoria inglese che presenta inserti in pizzo Honinton – risale al periodo vittoriano e fu indossato dalla Principessa Victoria Adelaide, figlia della Regina Vittoria e del Principe Alberto. L’abitino venne disegnato e realizzato prendendo a modello l’abito nuziale della Regina Vittoria, la quale si era sposata esattamente un anno prima della celebrazione del battesimo di sua figlia.

Una curiosità: dal 2004 non viene più utilizzato l’abitino originale commissionato dalla Regina Vittoria. La Regina Elisabetta decise infatti che il preziosissimo cimelio della casa Reale fosse troppo fragile per essere utilizzato oltre un secolo dopo la sua realizzazione e, pertanto, commissionò alla sua sarta personale una copia identica da utilizzare in occasione dei battesimi successivi. Con la copia dell’Honington Lace Christening Robe sono stati battezzati i figli di William e presto sarà utilizzato anche per il battesimo di Archie.

Per quanto riguarda il luogo della cerimonia, è stata scelta la Saint George Chapel, dove i genitori di Archie hanno celebrato il proprio matrimonio e dove lo stesso Harry è stato battezzato nel 1984.

Regina assente, Padrino d’eccezione

Secondo le prime indiscrezioni, alla cerimonia del battesimo di Archie non sarà presente la Regina, impegnata in eventi non ancora specificati, così come non sarà presente il Principe Filippo, il quale ormai da tempo si è ritirato a vita privata e non prende più parte alle cerimonie ufficiali (fece un’eccezione per il matrimonio di Harry e Meghan).

In merito al nome del padrino di Archie i bene informati fanno quello di George Clooney, il quale assieme a sua moglie Amal è un caro amico dei Duchi di Sussex e addirittura loro vicino di casa.

Tra le altre cose Amal è da tempo amica di Meghan, tanto da essere stata invitata non solo al matrimonio, ma anche al baby shower newyorkese a cui prese parte Serena Williams e che non vide la partecipazione di Kate Middleton.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Style24.
Leggi anche