Barbara D’Urso: la sorella Daniela la difende dopo il GF

Barbara D'Urso

Il Grande Fratello ha chiuso i battenti da quasi una settimana, ma le polemiche non si placano. Questa quindicesima edizione che ha visto il ritorno al timone di Barbara D’Urso, è stata una delle più criticate degli ultimi anni. Motivo per il quale, i cosiddetti leoni da tastiera, non mollano e continuano a offendere Barbarella. In suo soccorso scende in campo la sorella Daniela.

Le parole di Daniela

Daniela, sorella della nota Barbara D’Urso, stanca delle continue offese e minacce che la sorella riceve, ha pubblicato un lungo post su Instagram. Daniela scrive: “Dunque… nel profilo reale di mia sorella e nei vari fake, ho individuato: una buona percentuale di scartati (di tutti i generi) dal Gf15 e da altri programmi e una percentuale da competizione di genitori e parenti vari, palesemente e consapevolmente incazzati perché i loro figli sono stati scartati dal Gf15 e da altri programmi. Sono facilissimi da individuare e divertenti da visualizzare: io li vedo… chiusi nelle loro camerette e nei loro bagnetti (i diminutivi non si riferiscono alle rispettive metrature) che postano insulti diurni e, soprattutto notturni, rivolti alla conduttrice e, quando sono particolarmente in rosicante forma, anche alla sua famiglia”.

Ora, in questa prima parte dell’analisi fatta da Daniela, non sappiamo se realmente i commenti siano fatti da personaggi scartati dai vari reality, ma possiamo essere d’accordo con lei sul fatto che, di commenti contro Barbara D’Urso, ce ne sono un’infinità. Qualunque social abbiate sotto mano, potete controllare anche da soli. Basta scrivere il nome della nota conduttrice e viene fuori il mondo. Tante volte leggo offese assurde, termini atroci e mi chiedo chi si nasconda dietro ad una tastiera, perché non deve essere affatto una bella persona. È vero, Barbara D’Urso può essere simpatica o meno, può fare scelte condivisibili o non, ma il telecomando è stato inventato apposta. Comunque, andiamo avanti con le parole di Daniela: “L’assurdità (…) è che tutti, con il loro ipocrita disgusto intriso di finto moralismo e perbenismo, fanno finta di non sapere che il vero, trashissimo sogno gli uni degli altri è essere seduti in uno dei programmi che disprezzano tanto, raccontando storie che disprezzano tanto, dispensando le opinioni (meglio se urlate) che disprezzano tanto, sperando di piacere e di essere nuovamente invitati dalla conduttrice che disprezzano tanto.

E poiché sanno che il loro trashissimo sogno non si avvererà mai, devono trashissimamente accontentarsi del premio di consolazione per aver atteso fuori dagli studi e aver ferocemente lottato, imprecato e sgomitato per ore: un selfie con lei. Ora ditemi come si fa a non provare pietà per tutti loro?”. In questa seconda analisi di Daniela mi alzerei in piedi per farle un applauso. Purtroppo il mondo dello spettacolo è fatto di un continuo sgomitare per arrivare in alto, così come quello di noi persone comuni. Però non tutti hanno gli attributi per esprimere e mantenere la propria opinione, su di una persona come su di un pensiero. Odiare un programma, una conduttrice o un qualsiasi personaggio della televisione, ed esprimere questo malcontento sui social a cosa porta? A nulla. Soltanto a generare odio. Ora mi chiedo e vi chiedo: che difficoltà c’è nell’esprimere un giudizio senza scendere nelle volgarità e nelle minacce? Ribadisco: Barbara D’Urso può piacere o non piacere, ma nessuno vi punta una pistola per seguirla.

Le risposte social

Daniela, sorella di Barbara D’Urso, dopo aver scritto il post Instagram in difesa della sorella, ha ricevuto molti commenti, positivi e non.

La donna, ha comunque cercato di rispondere a tutti, ma gli haters sono arrivati anche da lei. Sì, perché questi cosiddetti leoni da tastiera, quando la discussione si fa argomentandola, non sono in grado di rispondere civilmente e tornano ad utilizzare un linguaggio consono al loro mestiere, se così si può chiamare. Comunque, tra i commenti, c’è anche quello di Lucia Bramieri: “Sono anni che attaccano.. offendono e criticano pesantemente la nostra amata Barbara D’Urso, ma lei forte e sicura del suo grande successo continua con professionalità il suo percorso lavorativo che ogni anno la riconferma regina degli ascolti. Un abbraccio ovviamente…col cuore”. Parole piene di buon senso quelle della Bramieri, ma su di lei non avevamo nessun dubbio: una gran signora, una delle figure più interessanti di questo Gf. Daniela non manca di risponderle: “Anni di insulti e di malauguri, lo so. E siccome lei non legge neanche mezzo commento, tentano di insultarla, insultando me.

Il mio post è estremamente chiaro e, chi risponde con un’ulteriore insulto o con acrimonia, è uno “scartato”, un suo parente o solo un haters, quindi una brutta persona. Per fortuna non sono la maggioranza”. Che dire? Sempre per citare il buon Raffaello Tonon: “All’orrore non c’è mai fine”. Cara Daniela, Barbara D’Urso fa benissimo a non leggere le pochezze che le scrivono, certa gente non merita un briciolo di tempo degli altri. Ai leoni da tastiera un solo consiglio: se una persona non vi piace, non siete costretti a seguirla, né tantomeno ad offenderla. Se non lo sapete: per i televisori hanno inventato i telecomandi, per Instagram il pulsante segui e per Facebook il tasto mi piace. Usateli, non creano dipendenza, il vostro odio, invece, ne crea parecchia.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
kilocal Brucia Grassi Integratore Alimentare 15 Compresse
15.5 €
19.9 € -22 %
Compra ora
Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora