Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Barbara D’Urso, spunta una foto degli anni ’80: è irriconoscibile

Carmelita

Barbara D'Urso adolescente è molto diversa da quella che da almeno dieci anni domina Canale 5: spuntata una fotografia tutta in azzurro.

Barbara D’Urso da adolescente non era affatto come potremmo immaginare: a dimostrarlo è spuntata una fotografia d’epoca che la ritrae agli esordi della sua carriera da modella e personaggio televisivo, intenta a posare con la divisa del calcio napoli e un’imbarazzante pettinatura cespugliosa.

Barbara D’Urso: anni 80 e calzerotti

Barbara D’Urso è sempre stata fiera delle sue origini napoletane e, a parte i compromessi risalenti agli inizi della sua carriera, ha sempre fatto in modo di non nasconderle. Quando approdò a Telemilano (emittente destinata a diventare Canale 5 e in seguito rete ammiraglia dell’impero mediatico della famiglia Berlusconi), la D’Urso fu “costretta” a cambiare il proprio nome di battesimo.

Non sono in molti a sapere, infatti, che Barbara è solo un nome d’arte inventato di sana pianta per essere più gradito ai telespettatori milanesi: all’anagrafe la signora D’Urso è registrata con il nome di Maria Carmela che, indubbiamente, porta con la mente al meridione di epoca borbonica.

Dopo aver rinunciato al proprio nome, però, Barbara D’Urso non ha mai fatto mistero di essere partenopea fino al midollo, scegliendo di mantenere anche sui social il secondo nome di Carmela – anch’esso “ingentilito” nel diminutivo “Carmelita” che è diventato tanto famoso.

Il nuovo nome di Barbara D’Urso compare sulla pagina centrale di uno dei giornali sportivi più antichi d’Italia: il Guerin Sportivo.

La fotografia – poster a doppia pagina che è spuntata fuori in questi giorni la ritrae distesa, con un pallone in mano, imbarazzanti calzerotti di spugna e la maglietta del calcio Napoli.

Tanti cambiamenti, tutti in meglio

Come succede spesso nel momento in cui si trovano in rete fotografie giovanili di personaggi famosi, è scattato il classico gioco del “trova le differenze”.

Di certo, i capelli costituiscono il cambiamento più radicale che Carmelita ha portato alla sua immagine negli anni successivi. Da anni la conduttrice ha deciso di schiarirli e di portare con grande disinvoltura il taglio medio che è diventato uno dei suoi marchi di fabbrica. All’epoca del Guarin Sportivo i capelli di Barbara erano quelli di una classica bellezza del sud: scuri, spessi, lunghi e vagamente crespi.

Il sorriso, invece, è rimasto inconfondibile così come l’espressione ammiccante che ha tolto ogni dubbio in merito a quello che avrebbe potuto essere un semplice caso di omonimia: la ragazza nella foto è certamente l’attuale regina del trash di Canale 5.

Barbara D'Urso

“Ma le gambe”

Altro marchio di fabbrica che oltre a essere rimasto inalterato nel tempo è forse migliorato grazie a un allenamento costante, a una dieta ferrea e ai nuovi ritrovati della cura estetica del corpo, sono le gambe che Carmelita ancora oggi mette costantemente in bella mostra sui social e sui magazine.

Di certo i tacchi a spillo da cui Barbara non si separa da trent’anni slanciano la figura molto più di un paio di calzettoni celesti e di un paio di scarpini neri!

© Riproduzione riservata
Leggi anche