Notizie.it logo

Andrea Dal Corso: “Ho smesso di soffrire della Sindrome di Raynaud”

andrea dal corso

Andrea Dal Corso, attraverso il suo profilo Instagram, ha voluto raccontare ai suoi follower di essere riuscito a sconfiggere la Sindrome di Raynaud.

Andrea Dal Corso, corteggiatore di Teresa Langella, è sempre stato molto apprezzato, fin da quando vestiva i panni di tentatore a Temptation Island. Dal suo profilo Instagram tiene costantemente aggiornati tutti i suoi follower e in uno dei suoi ultimi post ha voluto condividere con tutti una malattia che crede di aver sconfitto. Le sue parole possono essere d’aiuto per tante altre persone che soffrono della stessa patologia.

La confessione di Andrea Dal Corso

Andrea Dal Corso è indubbiamente un bellissimo ragazzo, ma sembra essere anche dolce e molto premuroso nei confronti della donna che ha al suo fianco. Questo almeno è quello che traspare guardandolo da casa e speriamo che il suo percorso con Teresa Langella si possa concludere nel migliore dei modi. Dal suo profilo Instagram, l’ex tentatore tiene aggiornati i suoi follower e in uno dei suoi ultimi post ha voluto confessare di aver sconfitto una malattia che lo aveva colpito qualche anno fa. A didascalia di uno scatto che lo ritrae bello come il sole, Andrea scrive: “Questa foto risale a marzo dell’anno scorso, per me ha un significato importante perché da quel momento ho smesso di soffrire della ‘Sindrome di Raynaud’, una malattia rara che colpisce le arterie, caratterizzata da brevi episodi di vasospasmo.

Perdi letteralmente le dita delle mani… E iniziano a farti davvero male. Ne ho sofferto per circa 3 anni, in genere dal mese di ottobre fino ad aprile di ciascun anno. Le ho provate tutte, tra integratori termogenici, medicinali vasodilatatori, sotto guanti… Di tutto! Ma mi capitava anche mentre ero al caldo dentro in casa!! Mi dissero che non è una malattia curabile e in genere tende ad esser degenerativa nel corso degli anni…”. Andrea ha voluto raccontarsi a cuore aperto, senza temere il giudizio degli altri. Sono molte le sindromi rare, di cui quasi tutti, a meno che ne vengano colpiti, ne conoscono nome, cause ed effetti. Sensibilizzare gli altri su queste tematiche è molto importante, anche perché essendo rare, spesso non si conoscono le cure, ma poterne parlare con qualcuno che ne è affetto può aiutare moltissimo.

andrea

La positività di Andrea

Il Dal Corso, prima di concludere il suo racconto, ha voluto anche lanciare un messaggio di positività per quanti vivono o si sono trovati nella sua stessa situazione. Andrea scrive: “Quest’ anno sono stato positivamente colpito dal fatto che non è più riapparso alcun sintomo!! ZERO!! Perché? Perché il più delle volte è la testa che comanda… La maggior parte (non dico tutte) delle disfunzioni corporee sono certo siano PSICOSOMATICHE.

Paure, Stress, Frustrazioni, Delusioni, Ansia, e chi più ne ha più ne metta… Attaccano la psiche e la psiche sfocia nel Corpo che ha SEMPRE bisogno di valvole di sfogo. Anche un Amore logorante spesso incide! Forse ho semplicemente lasciato FLUIRE… Senza continuare a preoccuparmi troppo delle eventuali conseguenze della malattia… Ho alzato i livelli di Positività, e il mio corpo ha giovato di tutto questo. Ora speriamo di non vederla più ricomparire in futuro”. Andrea non ha tutti i torti, perché la psicosomatica abbraccia tanti dei malesseri che quotidianamente scambiamo con altri sintomi. Purtroppo, o per fortuna, dipende dai punti di vista, è sempre la testa che comanda il nostro corpo, sempre. La visione positiva del corteggiatore di Teresa Langella è entusiasmante e può fare davvero la differenza. Speriamo che questa sua confessione possa aiutare quanti combattono contro la stessa patologia.

© Riproduzione riservata
Leggi anche