Home » Gossip » Amanda Lear: “La seduzione è la mia arte”

Amanda Lear: “La seduzione è la mia arte”

|

Amanda Lear, tra seduzione e arte: l'attrice si è confessata a proposito di grandi amori e della mancata maternità.

Amanda Lear torna in tv con il film Metti una notte, e in un’intervista a cuore aperto confessa quali sono le sue prerogative nella vita (compresa l’arte della seduzione).

Amanda Lear: la confessione

Una vita tra arte, spettacolo e grandi amori: Amanda Lear si considera una vera artista e oggi, a 80 anni compiuti, sembra sempre la stessa di un tempo.

Advertisements

Mentre su Sky il 15 luglio andrà in onda Metti una notte (film in cui ha ricoperto il ruolo di “nonna”) l’attrice e cantante non ha abbandonato il suo temperamento di un tempo e ha confessato quanto per lei la possibilità di comunicare e sedurre sia una prerogativa irrinunciabile: “Adoro comunicare: con un quadro con una canzone… ho bisogno di sedurre, di sentire l’approvazione della gente ma soprattutto di darle gioia. E’ il senso dell’arte”.

Nonostante i tanti amori (alcuni dei quali con alcuni personaggi indimenticabili, come Salvador Dalì e David Bowie) Amanda Lear non ha mai avuto figli e a tal proposito non si è detta pentita della sua scelta: “Essere mamma è una vocazione che non ho mai avuto. L’artista è egoista, egocentrica, piena di se. Mette al mondo un figlio e lo affida alle tate oppure se lo trascina dietro al lavoro mentre fa l’imbecille o sculetta”, ha ironizzato. Oggi la Lear continua la sua brillante carriera nel mondo del cinema e abita in Provenza, dove ha ammesso di dedicarsi completamente al benessere del corpo e dello spirito (come? Dipingendo, dando da mangiare ai suoi gatti e“se passa qualche bel ragazzo magari ci si può fare compagnia…”, ha concluso ironica).

Scritto da Alice
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ascolti tv di martedì 14 luglio 2020: i dati

The Mask approda su Netflix: si dice spumeggiante o sfumeggiante?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.