Aldo Moro – Il Presidente, ancora una volta non ci siamo

Ho riflettutto qualche giorno sull'ennesima fiction italian style per comprendere le ragioni dell'insuccesso e sono arrivato ad una conclusione che, guarda caso, era la stessa alla quale ero arrivato a due minuti dalla fine della seconda e ultima puntata.

Quindi ho ragionato a vuoto? No, perchè giusto in questi giorni, parlando con un noto personaggio della tv/cinema/doppiaggio, ho capito che tipo di autori abbiamo in Italia.

Pensate che a poche ore dal tragico fatto di Verona (quello del gruppo di skinheads e dell'omicidio di Nicola Tommasoli) in mano a questo noto personaggio è arrivata la sceneggiatura per una fiction su Tommasoli.

Roba da brividi che fa pensare alla qualità proposta dagli autori italiani. E vabbè, che ci possiamo fare? Una nottata passata in piedi a scrivere meriterà anche due orette su Canale Cinque.

Ma torniamo ad Aldo Moro. Non posso non apprezzare il tentativo di dare uno spessore al personaggio, Michele Placido è ormai tagliato per questo tipo di interpretazioni, ma la Taodue ha fallitto per quanto riguarda tutto ciò che girava intorno a Moro in quei terribili, ma intensi, anni.

Avevano iniziato bene i ragazzotti,con immagini d'archivio di quegli anni, ma poi hanno deciso di racchiudere le tensioni sociali in quell'auto blindata mai arrivata. La prima puntata, quella che avrebbe dovuto portare a galla la personalità di Moro e la decadenza della politica che lo circondava, la voglia di rivoluzione e l'umore del proletariato pronto ad esplodere, il tunnel senza fine imboccato da quella DC che avrebbe segnato gli anni a venire, ha fallito miseramente. Tutto ciò che è venuto dopo era quindi già viziato in partenza.

Queste mancanze sono state un silenzio assordante, hanno intaccato la fragile struttura della fiction; che non si può che definire "inutile".

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ecco le street radio, eredi delle tv di quartiere

Carosello dagli anni '50 agli anni '70 nell'archivio delle sigle Tv di Youtube

Leggi anche
Contents.media