Notizie.it logo

Acufene: i rimedi naturali e le cause

acufene

L'acufene è un fastidio che si prova alle orecchie, ma che si cura con il giusto rimedio naturale.

Avete mai provato quel fischio o sibilo nelle orecchie? Se la risposta a questa domanda è affermativa, allora significa che avete sofferto di acufene, una sensazione fastidiosa che si avverte nell’orecchio e rischia di compromettere l’udito. In questo articolo e nei prossimi paragrafi cerchiamo di capire cosa è, quali sono le cause e anche i migliori rimedi naturali per riuscire a contrastarlo e combatterlo.

Acufene

Con questo termine si intende un sibilo, fischio o ronzio che si avverte in un orecchio o entrambe le orecchie e che solo chi ne è affetto può avvertire. Per alcune persone, rischia d’influire e compromettere seriamente la propria vita quotidiana in quanto provoca stress, rabbia e disturbi vari.

Per quanto riguarda gli acufeni è bene prestare particolare attenzione ai sintomi e alle cause che lo scatenano. Alcuni soggetti affetti da acufene possono risultare particolarmente sensibili in luoghi in cui si parla in continuazione o anche dove il volume della musica è particolarmente eccessivo.

L’origine dell’acufene è ancora in dubbio, ma non si tratta di una malattia, bensì di un sintomo.

La percezione dell’acufene cambia da un soggetto all’altro: può manifestarsi in un solo orecchio, essere centrale o anche verificarsi al centro della testa. Si tratta di un sintomo che può manifestarsi in modo ondulatorio, persistente o anche non andarsene mai.

Può avere delle ripercussioni riguardo le attività quotidiane dal momento che rischia di disturbare la concentrazione e anche renderci irritabili e particolarmente suscettibili a determinati rumori. Esistono due tipi di acufene:

Compensato: non è molto fastidioso da chi ne è affetto

Scompensato: sempre presente e causa moltissimo dolore. Influisce sulla qualità della vita e, oltre a questa terribile sensazione, il soggetto avverte anche dolori alla testa, cefalee, vertigini, ecc.

Acufene: le cause

Non si sa ancora bene quale sa l’origine dell’acufene, ma ci sono una serie di concause e fattori scatenanti che possono portare all’insorgere di questo problema. Per quanto riguarda le cause, vi sono sicuramente l’esposizione a rumori molto forti, magari in una azienda o fabbrica.

I rumori improvvisi, come uno scoppio, possono alterare questo fastidio.

Le lesioni al capo e al collo, ascoltare musica a un volume troppo elevato, come andare ai concerti, ma anche l’assunzione di alcuni farmaci possono portare al problema dell’acufene. Le cause possono anche riguardare l’orecchio interno, alcune strutture dell’apparato uditivo, ma anche il nervo acustico.

L‘età, alcune patologie o infiammazioni, la sindrome di Mèniere, sono ulteriori motivi scatenanti dell’acufene e delle sue conseguenze. A tutti questi fattori, se ne aggiungono altri, a cui è bene prestare attenzione: l’obesità, l’ansia, il fumo e anche la predisposizione genetica verso certi tipi di malattie.

A seconda dei vari tipi di acufene, le cause sono diverse. L’acufene soggettivo è quello maggiormente comune e una delle cause riguarda l’orecchio interno e alcuni traumi che si avvertono. Mentre per quanto riguarda quello oggettivo si tratta di rumori la cui causa è dovuta a una lesione, un trauma dell’apparato uditivo o dell’articolazione temporo-mandibolare.

Acufene: il miglior rimedio naturale

Per contrastare l’acufene, ma anche qualsiasi altro problema di udito, la soluzione ideale è sicuramente OtoBio: un olio in gocce auricolari che aiuta a pulire il condotto uditivo dai tappi di cerume e a guarire dalle forme lievi di acufeni.

Un olio auricolare che pulisce le cellule, idrata e protegge i canali uditivi, oltre a eliminare le infiammazioni. Non ha controindicazioni o effetti collaterali.

Un prodotto che ha i seguenti vantaggi e benefici per la salute dell’apparato uditivo in quanto:

  • Pulisce il canale uditivo in profondità
  • Elimina le infiammazioni
  • Idrata le aree che sono state danneggiate.
  • Combatte le forme di lievi di acufeni e tinniti

Per chi fosse interessato, può cliccare qui o sulla seguente immagine OtoBio provalo adesso

Otobio sta riscontrando consensi e pareri positivi grazie alle testimonianze positive dei consumatori che ai benefici riscontrati dagli esperti.

Molto facile da usare perché grazie al pratico dosatore basta versarlo nel canale uditivo e lasciare agire per qualche secondo per ottenere subito ottimi risultati e avere un miglioramento per quanto riguarda il condotto uditivo.

Dona un sollievo immediato e duraturo, oltre a funzionare davvero. Inoltre, si compone di un prodotto a base naturale ricco dei seguenti elementi:

  • Olio di Argan: ha proprietà antiossidanti e aiuta le cellule a rigenerarsi
  • Olio di mandorle dolci: ricco di acidi grassi e favorisce la rigenerazione delle cellule
  • Olio di germe di grano: aiuta eliminare l’infiammazione, idratare e pulire le cellule
  • Estratto di foglie di salvia: ricca di flavonoidi e ripara i danni che il condotto uditivo subisce
  • Estratto di gardenia: contiene tantissimi glicosilidi che disinfiammano

Dal momento che si tratta di un prodotto esclusivo, OtoBio non è possibile comprarlo in negozio o parafarmacia, ma neanche nei negozi online come Amazon o ebay.

L’unico modo per ordinarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma e l’evasione dell’ordine. Il prodotto è attualmente in vendita al costo di 49 euro (invece di 78€) per una confezione con spedizione gratuita e il pagamento si può effettuare anche tramite pagamento alla consegna in contrassegno.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è da sempre la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Zenzero, proprietà e usiZenzero, proprietà e usiLo zenzero è un tubero usato sia come spezia che come medicina. Può essere usato fresco, secco e in polvere, ma anche come ...